Melitzanosalata con Ras-el-hanout

giovedì 18 settembre 2014


L'altra sera sono stata invitata ad una cena e finendo di lavorare all'ora del mai mi sono sentita abbastanza giustificata da cercare qualcosa che si potesse preparare in 5 minuti, una botta di minipimer e via. Sono anche un po' sfaticata in questo periodo, ammettiamolo. Pur tuttavia, ho deciso di provare ad essere almeno un po' originale; palesemente sfaticata, si, ma con stile. 

Quindi, al posto del solito Hummus nella sua centunesima possibile variazione  ho  deciso di optare per questa ricetta con le melanzane (che pare siano nel loro periodo migliore). 
Si chiama Melitzanosalata, ed io ne ignoravo completamente l'esistenza, sino a che non mi sono messa a sfogliare tra i milioni di libri di cucina adagiati sulla spaziosa ed economica mensola Ikea, con l'obiettivo di trovare una ricetta possibilmente giá vegan, di facile esecuzione ed in cui fosse specificata financo la quantità di sale da usare; l'impegno doveva essere ai minimi storici. 
La soluzione é arrivata tramite l'ottimo ricettario della Kitchen Aid, che mi venne comodamente consegnato a casa dopo aver inviato la garanzia della suddetta. 
E grazie a questa ricetta ho pure avuto modo di conoscere il Ras el-hanout, che letteralmente significa 'il capo della bottega', la spezia delle spezie. Un mix che prevede moltissime spezie, ho letto che possono arrivare sino a 30, e addirittura su ordinazione c'è chi aggiunge anche l'hashish!
Io ne ho usate meno, ho fatto con quelle che avevo già in casa. E mi é piaciuta molto, pur essendo un po' piccante , visto che ora sono in fase di rivalutazione del piccante.
Comunque, bando alle ciance, ecco la ricetta.

Tempo : 1 h cc.

Ingredienti:
Per il Ras el-hanout :
1 cucchiaino di : Cannella, Cardamomo, Chiodi di garofano, coriandolo, cumino, cucina, noce moscata, zenzero, aglio, pepe nero, pepe bianco, peperoncino. *Si tritano tutte le spezie insieme, sino ad ottenere una miscela uniforme

1 Melanzana media
2 Cucchiai di Olio Evo
1 Scalogno
1/2 Cucchiaino di Harissa 
50 ml. di Olio Evo
Sale
Qualche pomodoro pachino o perino

  • Si preriscalda il forno a 200°. Si taglia la melanzana a metà nel senso della lunghezza e se ne incide la polpa facendo dei rombi. Si struscia l'aglio sbucciato. si ricopre con la miscela di spezie e si bagna con un cucchiaio di Olio. Si ricompone la melanzana unendo le due metà e la si avvolge in carta stagnola. Si mette in forno sino a che la polpa non sia tenera, circa 35-40 min.
  • Nel frattempo si trita lo scalogno e lo si fa rosolare con un cucchiaio di olio per circa 5-10 min, si aggiunge l'Harissa, si mescola e si toglie dal fuoco. 
  • Si prendono le melanzane e si rimuove la polpa con un cucchiaio; si mette insieme alla scalogno in un bicchiere da minipimer e si inizia a frullare, aggiungendo l'olio a filo, ed aggiustando di sale.
  • Una volta ottenuto un composto liscio ed omogeneo si aggiunge il succo di limone ed i pomodorini tagliati a piccoli pezzettini e si serve. 



13 commenti:

  1. E se ti dicessi che una delle ricette che ho in mente è proprio un hummus con le melanzane?! Sono giorni che me lo appunto tra me e me... ma cercavo qualcosa di meno classico del semplice uso del sesamo... altro che apriti sesamo, apriti Teresa! Grazie per l'idea, dove ci sono le spezie c'è la mia curiosità... e dove c'è il minipimer c'è il mio dito pronto...
    Bentrovata, rendiamo cremoso questo settembre... e anche un po' piccantino, perchè no... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Minipimer, sempre sia lodato..
      Bentrovata a te!

      Elimina
  2. Gnam, gnam!! ...speziata, piccante, vellutata... adoro le melanzane e finché di stagione, vado in abbuffate!!! Ottima! da provare subito! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vanno sfruttate finchè si può, so' troppo buone...:)
      Ciao Mari buona giornata

      Elimina
  3. Il mix letale di spezie, con quel nome, mi ha conquistata. Non so se è l'appoggio perfetto del suono o il significato, ti basti sapere che io decido di provare le ricette per queste sensatissime ragioni. Comunque, che inviti a cena sono quelli a cui si porta da mangiare? Niente in contrario, ma io la chiamerei cena partecipata. Mi sembra più equo.

    P.S. Sono anche io in fase pigra, aggravata da golosità straordinaria, due stati che non si abbinano affatto bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io uguale, golosità a non finire. Ho costante biosogno di dolci, è micidiale.
      Ahahahh, no ma per la cena in realtà ho voluto fare io, anzi tu vedessi il cibo che hanno fatto non finiva più, una roba vergognosa.

      Elimina
  4. Neppure io conoscevo questa salsa... mi fa una gola! Segno fra le cose da provare prima che finiscano le melanzane!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sconosciuta ma un'ottima scoperta! Bello che ci siano sempre cose nuove in giro.
      A presto buona giornata

      Elimina
  5. Buona!!!... amo le salse di melanzane, come il baba ganoush.... questa calda e speziata devo proprio provarla! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, si guarda da provare, è stata proprio un'ottima scoperta!

      Elimina
  6. Trovare una variante all'hummus pronta in poco tempo fa la gioia dell'andazzo autunnale bradipesco che ho intrapreso.. insomma, ho il bioritmo di un animale che sta per andare in letargo. Che poi, anche se non ho il kitchen aid nè bimbi e compagnia, mi par di capire che un minipimer vintage come il mio ce la possa fare degnamente ;-) Non conocevo questa ricetta e soprattutto adoro scoprire nuovi mix di spezie!

    RispondiElimina
  7. Le spezie e l'insieme favoloso lo salvo per me grazie e buona fine settimana.

    RispondiElimina
  8. Come mi fa gola... Ma arrivo un po' ritardo e mi toccherà aspettare qualche mese, finché non torneranno le melanzane. Dev'essere buonissima questa crema!

    RispondiElimina